Sun, 12 May | Ex Lazzaretto di Cagliari

Rassegna Logos 2019: “One need not be a chamber to be haunted”

“One need not be a chamber to be haunted” di e con l' Aikidoka Belén Bouzas e danzatori contemporanei Diego M. Buceta e Fran Martínez. Compagnia Pracido Domingo/Galizia Spagna con il sostegno di Zerogrammi/Torino
La registrazione è stata chiusa
Rassegna Logos 2019: “One need not be a chamber to be haunted”

Orario & Sede

12 May 2019, 20:00
Ex Lazzaretto di Cagliari, Via dei Navigatori, 1, 09126 Cagliari CA, Italia

L'evento

“One need not be a chamber to be haunted”

La creazione ha come fonte la tecnica l’intreccio tra due linguaggi: l’Aikido e la danza contemporanea. La metodologia basata sull'Aikido come disciplina marziale, è sviluppata congiuntamente da l’attrice e aikidoka Belén Bouzas e danzatori contemporanei Diego M. Buceta e Fran Martínez. Attraverso questi linguaggi La piece rappresenta il confine tra dolore e amore, la relazione e l’isolamento, la carezza e la violenza. Come nella lezione di anatomia di Rembrandt, i personaggi si sporgono sui corpi per attraversarli ed esaminare il materia che li compone.

DIEGO M.BUCETA

Laureato in arte drammatica (2005/2009) e formazione professionale in danza contemporanea (2010/2015). Collabora con artisti come Álvaro Frutos (2017), Sharon Fridman (2016), Olga Cameselle (2016), Tino Sehgal (2015/2016), Jorge Crecis (2015) e Antonio Ruz (2014). Il suo primo assolo Las vacaciones más largas è stata premiata al pubblico al Festival Metro Cuadrado (Galizia, 2018).

BELÉN BOUZAS

Laureata in arte drammatica in due specialità: testuale e gestuale. Studia il Master in Performing Arts presso l'Università di Vigo (2013-2014) dove sviluppa la ricerca su un nuovo allenamento fisico basato sull'Aikido come metodo. La pubblicazione del suo primo libro su questo è attualmente vicino. Dal 2009 lavora in compagnie professionali di teatro fisico e danza ininterrottamente.

RAN MARTINEZ

Laureato in arte drammatica e Bachelor of Dance. Ha lavorato con Tino Sehgal, Dora García, Amélia Bentes, Meytal Blanaru, Jesús Rubio Gamo e Rut Balbís. Il suo primo lavoro, la temperatura el temperamento, ha ricevuto il Premio della Giuria al Festival Gracias X Favor- Santander, 2017. Attualmente sta creando un nuovo progetto: humedales, sostenuto dal Centro Cultural Conde Duque e dal Centro Danza Canal (Madrid).

LA Compagnia Prácido Domingo

compagnia emergente professionale che fa ricerche su il linguaggio del corpo dell´Aikido, la danza contemporanea e il teatro fisico. Vincitore del 1 ° premio Xuventude Crea 2017 (Galiza), Premio della Critica al Certamen Coreografico de Madrid (CCM) 2018, Premio residenza artistica Alanís de la Sierra CCM 2018 e premio borsa di studio per BIDE dal CCM 2018.

Condividi questo evento